EspressoC
La seconda edizione di Espresso Coworking 2013 si è conclusa a Roma domenica 8 dicembre.

Uomini e donne provenienti da tutta Italia, coworking manager, politici, professionisti e giovani hanno condiviso tre giorni intensi e ricchi di vitalità e progetti per lavorare in sinergia e sostenere i territori e le comunità.

Con le parole dell'Ufficio Stampa: "Abbiamo costruito un'atmosfera amichevole e produttiva ed abbiamo approfondito i temi proposti con impegno e serietà, gomito a gomito tra organizzatori, ospiti e partecipanti.

Abbiamo dimostrato di sapere e volere fortemente confrontarci, nonostante le distanze, le esperienze uniche e le differenze dei pensieri e siamo riusciti a trovare punti in comune senza mai accontentarci.

Il nostro desiderio è di proseguire questo percorso insieme a tutti voi"

Pubblichiamo qui lo Storify dell'Evento ottenuto con l'hashtag #EC13 a cura di Simonetta Pozzi
Cronaca di un evento speciale QUI

 Espresso Coworking in partenza!

espressocoworking
A Roma nei giorni 6-7-8 dicembre l'evento nazionale "Espresso Coworking" alla sua seconda edizione, dopo l'esordio ad Alessandria nel 2012. Il focus di quest'anno è su Coworking e Pubblica Amministrazione.


Si terrà a Roma nel week end dell’8 dicembre la seconda edizione della nonConferenza su Coworking e lavoro. Format collaudato l’anno scorso ad Alessandria da lab121, Espresso Coworking riprenderà e amplierà le tematiche affrontate in precedenza con la collaborazione di SPQwoRk, Combo Project e altri centri di coworking italiani.

La scelta della capitale come città ospitante, oltre che facilitare logisticamente la partecipazione, è motivata dal voler idealmente mettere al centro dell’attenzione il crescente fenomeno del coworking e delle modalità lavorative a esso connesse.

Di coworking si parla in modo diffuso da oltre 10 anni, e dalle indagini di Deskmag il numero di spazi risulta essere in espansione geometrica.
Pur con sue caratteristiche peculiari, accade lo stesso anche sul territorio nazionale e le iniziative riconducibili al coworking sono già oggi varie. Tag, Cowo, Toolbox, lab121, the Hub, Piano C, SPQwork, Multiverso solo per citare alcuni esempi stanno sperimentando modelli tra loro diversi, cercando lo scambio reciproco di esperienze e creando momenti di confronto dedicati.

Espresso coworking è un’ottima occasione per fare il punto sulla situazione e per condividere intenti e percorsi principalmente targati Italia.

Per altre informazioni visita il sito Espresso Coworking

"Inside & Seek": la webserie realizzata dai nostri coworkers

Cosa succede in un coworking?
Bella domanda! Vuoi sentire la risposta?

Ecco si lavora alla produzione, alle riprese in Green Screen, al montaggio e alla promozione di una fiction ambientata a Torino, grazie all'associazione Action! e alla loro Inside&Seek.

Guarda l'episodio pilota su YouTube

Nasce l’Osservatorio COWO sul Coworking

blisscoworking-3

Dal 5 Novembre è operativo l’Osservatorio Cowo sul Coworking: un laboratorio di ricerca permanente su lavoro, sostenibilità, business condiviso.

L'obiettivo di questo lavoro è: conoscere e studiare il valore della rete Cowo, sia nel momento attuale, sia nella sua evoluzione.

Un lavoro di ricerca serio, strutturato, affrontato con strumenti e competenze professionali secondo un programma coerente, definito nel tempo, è quanto Cowo intende offrire alla coworking community italiana.

L'Osservatorio si rivolge:

  • agli affiliati COWO
  • a chi utilizza gli spazi, e desidera essere parte consapevole di una realtà dinamica
  • alle università e a chi studia la sharing economy
  • alle istituzioni
  • a chi è impegnato a trasformare il coworking in attività imprenditoriale e in posti di lavoro
  • a chi è interessato a investire, sia esso attore pubblico o soggetto privato
  • a chi desidera uno sguardo più profondo sul coworking e il suo sviluppo.

La ricerca è diretta e supervisionata da Ivana Pais, ricercatrice in Sociologia Economica dell’Università Cattolica di Milano, il cui lavoro sul coworking e la sharing economy è conosciuto ed apprezzato.

Ivana è affiancata, nel lavoro sul campo, dalla sua assistente e dal collaboratore di Cowo Andrea Fusco.

La prima fase della ricerca si focalizzerà su coloro che hanno aperto le porte - e la mente - al coworking: gli "host".

Il Bliss Coworking sarà intervistato Lunedì 18 Novembre. Smile

Fonte: http://coworkingproject.com

Che faccia ha un Bliss Coworker?

CoworkingPeople
Chi ha sentito parlare di coworking sa che si tratta di spazi di lavoro condivisi, dove è possibile lavorare in modo autonomo ma anche a stretto contatto con altri professionisti, creando una rete di relazioni lavorative e umane.

Tutto moto bello, ma una delle prime domande che si pone chi sta informandosi sul coworking è... ma che faccia ha un coworker?

Bene, noi abbiamo deciso di aprire le porte del nostro coworking e di farvi vedere chi lo frequenta.

Essenzialmente ci scelgono persone creative e in qualche modo legate all'arte e alle sue diverse espressioni che ritengono stimolante entrare a far parte di un coworking all'interno di un'etichetta discografica.

Da oggi, quindi, nella sezione BlissCoworkers presenteremo uno alla volta tutti i coworkers che ogni giorno condividono con noi spazi, idee, esperienze e caffè Smile

Comincia a conoscere i Bliss Coworkers ORA

Bliss Coworking è in:
Strada Basse di Dora 42, 10146 Torino
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: +39 011 796100

Bliss Coworking è affiliato aCOWO-LOGO