Cosa aspettarsi dal 2016? Lavoro da remoto e coworking

coworkingICON

 

Il modo di lavorare e lo stile di vita dei lavoratori stanno cambiando: gli spazi di Coworking sono in crescita e le grandi aziende hanno cominciato a ristrutturare i propri modelli organizzativi, inserendo più freelancer nei ruoli operativi e direzionali, così da far diventare i team globali dei fenomeni sempre più comuni. 

C’è un fattore che sta influenzando tutti questi cambiamenti: è la possibilità di lavorare da remoto.

Le statistiche dimostrano che già a giugno 2015, il 23% dei dipendenti ha dichiarato di aver svolto parte del lavoro da remoto. Si prevede che nel prossimo anno la quantità di lavoro svolto in questo modo venga duplicata.

Tutte le persone che lavorano da remoto cercano di ridurre il numero delle ore lavorative. Team di professionisti e imprenditori spesso scelgono spazi di coworking in modo da svolgere il lavoro efficientemente. Questi spazi offrono aree relax per concentrarsi, servizi e un ambiente sociale e un network locale con un costo molto minore che tenere un ufficio. 

Tutti i nuovi trend del mondo lavorativo, come essere freelancer, digital nomad e anche il corporate coworking si sono sviluppati partendo da uno stesso punto: la voglia delle persone di essere completamente libere di gestirsi il tempo, le task e il luogo di lavoro. Se continua ad andare in questa direzione, entro il 2020 metà della forza lavoro sarà da remoto.

 Leggi l'articolo completo su http://www.wired.it/attualita/2015/11/16/2016-lanno-remoto-dei-coworking/

 

 

Bliss Coworking è in:
Strada Basse di Dora 42, 10146 Torino
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: +39 011 796100

Bliss Coworking è affiliato aCOWO-LOGO